Contattaci

    SEDE: Biella, Via Coda 36 bis
    CONTATTACI: +39 391 3905943
    SEGUICI SUI SOCIAL:
    Top
     
    Virtus Biella / Prima Squadra  / Coach Colombo: «La squadra sa di poter dare di più»

    Coach Colombo: «La squadra sa di poter dare di più»

    Vigilia di Gara 2, domani al PalaSarselli (ore 19.00) arriva la FGL Pallavolo Castelfranco. Le parole del nostro allenatore

    Dentro o fuori, è la dura legge dei Play Off. La Prochimica attende Castelfranco in Gara 2 per provare a ribaltare l’esito del match di esordio perso in tre set. La sfida dello scorso weekend ha lasciato sospesa tanta amarezza, ma la squadra da lunedì ha subito riacceso i motori consapevole degli errori commessi: «L’aspetto positivo è il senso che le ragazze si sono portate dietro dopo la partita di domenica – spiega coach Stefano Colombo alla vigilia del match –, quello di non aver dato quanto avrebbero potuto dare. Arrivavamo da un periodo positivo, avevamo recuperato un po’ di acciacchi e tutto sommato ci stavamo muovendo bene; anche gli allenamenti congiunti con avversarie quotate avevano dato segnali positivi, sia come qualità, sia come continuità di rendimento. Invece contro Castelfranco siamo entrati in campo troppo nervosi, la voglia di fare bene era tanta e ci ha contratto».

    La parola d’ordine ora è “dare di più”: «Per esprimerci al meglio dobbiamo essere un po’ più liberi mentalmente. La squadra è sul pezzo, in settimana ha lavorato bene e sa che non può sbagliare dal punto di vista della lucidità e dell’approccio tattico. Quando sei poco lucido tatticamente rischi di commettere alcune sbavature che poi pesano e fatichi a uscirne, soprattutto se stai affrontando avversarie tecnicamente qualificate».

    Indipendentemente dal risultato di domani, la stagione in casa Virtus resta positiva sotto molti aspetti, sportivi e umani. È stata la prima e non sarà l’ultima di Stefano Colombo all’ombra del Mucrone; il coach in queste settimane ha ricevuto un importante attestato di fiducia dalla Società con la conferma in panchina: «Sono molto contento. Sento la fiducia delle ragazze, del presidente e di tutto il Club. Dico la verità, un po’ ci avevo riflettuto perché spostarmi da Novara a Biella tutti i giorni non è facilissimo… Mi ha convinto l’ambiente, la serietà nel lavoro mostrata da tutte le persone che mi stanno intorno, proprio da tutti, anche dai tanti collaboratori della Società. Ho deciso quindi in maniera netta di accettare questa proposta e sono estremamente felice di averlo fatto. Se verranno ripristinati i campionati con le formule pre Covid, la prossima stagione sarà un po’ più difficile da affrontare. Nel cercare una continuità di rendimento dovremo metterci in testa che servirà dare qualcosa in più. Ci penseremo, ora guardiamo a domani e proviamo ad allungare il sogno che stiamo vivendo. Le sensazioni per il futuro sono molto positive».