Contattaci

    SEDE: Biella, Via Coda 36 bis
    CONTATTACI: +39 391 3905943
    SEGUICI SUI SOCIAL:
    Top

    Arriva la Pallavolo Cbl, avversaria dell’esordio in B1

    Domani, sabato 8 febbraio, alle ore 21, la Prochimica Virtus Biella ospita la Pallavolo Cbl e la mente ritorna al 19 ottobre scorso quando, proprio contro la compagine bergamasca, si festeggiò l’esordio in Serie B1. Alla prima giornata la contesa terminò 3 set a 0 per le padrone di casa, una sconfitta che indicò alle nostre ragazze il vero grado di difficoltà del campionato. La classifica al giro di boa lo conferma: dalla formazione di Costa Volpino, quarta con un bottino di 21 punti, alla Virtus, decima con 15 punti, ballano appena 6 lunghezze di differenza. Corta, cortissima. Si torna a giocare al PalaSarselli dopo un turno di stop. Risolti alcuni acciacchi fisiologici di metà stagione, il gruppo è tornato al lavoro motivato e compatto e con un solo obiettivo: tornare a conquistare i tre punti davanti al proprio pubblico. Vincere per riscattare il ko dell’andata, la sconfitta contro Albese di appena quindici giorni fa e iniziare col piglio giusto il girone di ritorno, nella consapevolezza delle proprie forze e guardando oltre: superata la sfida con la Pallavolo Cbl, il calendario proporrà due trasferte consecutive con Acqui e Cremona. Toste e importanti come il match di domani: da affrontare con massima determinazione.

    Sul momento della squadra e la condizione dei singoli è intervenuto il Direttore Sportivo Franco Vecco Garda. Le sue dichiarazioni: «Federica Baratella non si è allenata lunedì e martedì a causa dell’influenza e il capitano Mariottini si sta riprendendo in queste ore; piano piano rimettiamo in pista le nostre giocatrici. Tutte le partite sono difficili, se vinci sei in alto se perdi ti trovi in fondo alla classifica. Con Costa Volpino all’andata abbiamo pagato lo scotto dell’esordio, ma resta il fatto che è tuttora è una buonissima squadra. Il PalaSarselli ci trasforma, domani potremmo contare nell’aiuto del nostro fantastico pubblico, la nostra carica in più. Se giochiamo come abbiamo giocato con Albese potremmo dire la nostra».

    Appuntamento alle 21 a Chiavazza, nella nostra “bombonera”. Forza Virtus!